ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid: morto 78enne padre ex presidente Marche Ceriscioli

Ex governatore dimesso ieri a Pesaro. Famiglia,grazie a sanitari
Ex governatore dimesso ieri a Pesaro. Famiglia,grazie a sanitari
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PESARO, 21 FEB – Morto in ospedale a Pesaro, a 78
anni, Massimo Ceriscioli, padre dell’ex presidente della Regione
Marche Luca Ceriscioli, ricoverato per Covid-19 ma già alle
prese con gravi problemi polmonari acuiti dal coronavirus. Il
decesso, avvenuto nella notte, è arrivato proprio dopo le
dimissioni, ieri, del figlio Luca dall’ospedale, dove era stato
anche lui ricoverato a metà febbraio dopo essere stato
contagiato in famiglia. In miglioramento, dunque, le condizioni
dell’ex governatore, sempre sotto controllo e senza problemi
respiratori, che era assistito al San Salvatore dopo una febbre
costante che lo aveva colpito per oltre una settimana a causa
del contagio. La famiglia di Massimo Ceriscioli, che era stato di nuovo
ricoverato negli ultimi giorni dopo una precedente permanenza in
ospedale e le dimissioni, ha voluto esprimere in un messaggio un
ringraziamento ai sanitari per l’assistenza al 78enne. “Desidero
ringraziare i medici e infermieri del San Salvatore (Pesaro,
ndr) e del Santa Croce (Fano, ndr) per l’attenzione, – scrive la
moglie Maria, anche lei colpita dal virus e in deciso
miglioramento – la sensibilità, la cura e la grande
professionalità con cui hanno seguito, nei suoi ultimi giorni,
mio marito Massimo. Si è sentito protetto e in buone mani -
aggiunge la moglie ed è stato grazie a persone come Voi, che
ogni giorno lavorano, con abnegazione, nei nostri ospedali.
Grazie per il vostro impegno e la vostra passione da parte di
tutta la famiglia”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.