ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Causa su errore zona rossa, chiesti atti

I documenti serviranno per la causa di risarcimento dei danni
I documenti serviranno per la causa di risarcimento dei danni
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 26 GEN – Questa mattina gli avvocati
Francesco Borasi e Angelo Leone hanno inviato alla Regione
Lombardia la richiesta di accesso agli atti che sarebbero alla
base del presunto errore di calcolo che ha portato la Lombardia
ed essere zona rossa quando in realtà avrebbe dovuto essere
‘arancione’. I documenti che verranno raccolti, serviranno per la class
action, una maxi causa civile davanti al Tribunale di Milano per
chiedere il risarcimento dei danni, a cui stanno aderendo
commercianti, imprenditori e associazioni di categoria. Secondo Confesercenti Lombardia il presunto errore è costato
alle imprese lombarde “almeno 600 milioni di euro”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.