ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Vax Day: prima vaccinata Puglia, grande traguardo per tutti

La dottoressa Lidia Dalfino, 'spero di essere di esempio'
La dottoressa Lidia Dalfino, 'spero di essere di esempio'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BARI, 27 DIC – “Mi sento sollevata, fortunata, spero
di essere di esempio per tutti davvero”. A parlare è la
dottoressa Lidia Dalfino, dirigente medico della rianimazione
Covid del Policlinico di Bari, la prima vaccinata al Covid in
Puglia. “Evviva” è stata la sua prima parola. “E’ solo questo
che si può dire in questo momento – dice – È davvero un enorme
traguardo, una vittoria per tutti noi e io spero che tutti alla
fine riescano a comprendere cosa rappresenti questa giornata”. Della sua esperienza nel reparto di rianimazione Covid, la
dottoressa Dalfino parla di “una realtà dolorosissima da tutti
punti di vista: da medico perché mi sono sentita impotente di
fronte ad una malattia che se conduce il paziente in
rianimazione è una malattia che difficilmente si riesce a
combattere; emotivamente coinvolta dalla solitudine di questi
pazienti e dei loro familiari”.
Con riferimento a chi esprime scetticismo, la dottoressa Dalfino
dice che “per andare avanti noi dobbiamo fermarci da queste cose
ed essere superiori a questi commenti. Io spero che alla fine si
faccia una corretta informazione, solo così forse riusciamo a
convincere le persone che forse bisogna ascoltare gli esperti e
smetterla di fare i tuttologi e iniziare a pensare che questa è
davvero la svolta”. Dopo Dalfino sono state vaccinate altre due donne, una
infermiera e una dottoressa specializzanda del pronto soccorso.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.