ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Vax day: applausi per la prima dose di vaccino a Brindisi

A riceverla presidente ordine Medici,'nessun fastidio, sto bene'
A riceverla presidente ordine Medici,'nessun fastidio, sto bene'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BRINDISI, 27 DIC – Un applauso dei presenti, pochi
minuti prima delle 11, ha celebrato la somministrazione della
prima dose di vaccino contro il Covid a Brindisi. Il primo a
riceverlo è stato il presidente dell’Ordine dei medici, Arturo
Oliva. Le operazioni si sono svolte all’ex ospedale Di Summa. “Sto benissimo – ha commentato Oliva, appena uscito
dall’ambulatorio – non avverto nessun tipo di fastidio. Mi
sento il testimone di un momento storico, da oggi comincia la
ripartenza. Da oggi comincia il contrattacco e finalmente
lotteremo ad armi pari contro il virus. Sono felicissimo”. “Il
mio pensiero – ha aggiunto – va a chi non c‘è più. Loro non
hanno potuto scegliere, noi abbiamo la possibilità di contare su
quest’arma strategica e non possiamo sottrarci”. “Dobbiamo augurarci ora – ha proseguito – che tutti
rispondano alle vaccinazioni. E’ un obbligo morale e civile. Se
non si raggiunge un numero sufficiente di vaccinati, potrebbe
non realizzarsi l’immunità di gregge. Dobbiamo continuare ora a
utilizzare le mascherine e tutti gli accorgimenti necessari fino
a quando il vaccino non sarà disponibile per tutti”. Il Vax day prosegue ora all’ospedale Perrino di Brindisi e in
una Residenza socio assistenziale di Fasano, sempre in provincia
di Brindisi. Sono 80 in tutto le dosi disponibili. Presente il
direttore generale della Asl, Giuseppe Pasqualone, e i
carabinieri del Nas di Taranto. Le 80 dosi disponibili oggi per
Brindisi saranno somministrate a personale sanitario e a ospiti
e operatori della Rssa. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.