This content is not available in your region

Vaccino: in Vaticano dalla seconda metà di gennaio

Access to the comments Commenti
Di ANSA
In atrio Aula Paolo VI. Priorità sanitari, forze ordine, anziani
In atrio Aula Paolo VI. Priorità sanitari, forze ordine, anziani

(ANSA) – CITTADELVATICANO, 02 GEN – La somministrazione del
vaccino anti-Covid in Vaticano dovrebbe iniziare nella seconda
metà di gennaio, “pianificata secondo i criteri di selezione
delle categorie maggiormente esposte al contagio e secondo le
adesioni volontarie. La priorità sarà data al personale
sanitario e di pubblica sicurezza, agli anziani ed al personale
più frequentemente a contatto con il pubblico”, comunica la
direzione Sanità e igiene. Le dosi saranno somministrate
nell’atrio dell’Aula Paolo VI. I vaccini dovrebbero arrivare
“nella seconda settimana di gennaio, in una quantità sufficiente
a coprire il fabbisogno della Santa Sede”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.