ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ostia: maxiprocesso Spada, confermata mafia in appello

17 condanne per oltre 150 anni, ergastolo solo per Roberto Spada
17 condanne per oltre 150 anni, ergastolo solo per Roberto Spada
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 12 GEN – Confermata, anche nel processo di
secondo grado, l’associazione a delinquere di stampo mafioso per
il clan Spada. E’ quanto deciso oggi dai giudici della Corte
d’Assise di Appello. In totale i giudici hanno inflitto 17 condanne per un totale
di oltre 150 anni di carcere. Per Carmine Spada, condannato
all’ergastolo in primo grado, i giudici hanno ridotto la pena a
17 anni di carcere. Anche per Ottavio Spada, detto Maciste,
ridotta la pena dall’ergastolo a 12 anno e mezzo mentre per
Roberto Spada è stata confermata la pena del carcere a vita. Tra
le condanne, inflitti 16 anni a Ottavio Spada, detto Marco, 6
anni Nando De Silvio, detto Focanera, e 10 anni a Ruben Alvez
del Puerto, 7 anni per Vittoria Spada, 6 anni per Silvano e 8
anni per Ramy Serour. Nei confronti degli imputati i reati
contestati vanno dall’associazione di stampo mafioso, omicidio,
estorsione e usura. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.