ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Incendi: quattro roghi dolosi nelle colline di Cefalù

Fuoco alimentato da forte vento. Sindaco, c'è una mano criminale
Fuoco alimentato da forte vento. Sindaco, c'è una mano criminale
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PALERMO, 07 GEN – Quattro incendi di natura
dolosa sono divampati quasi simultaneamente in diverse aree
boschive delle colline tra Cefalù, Gratteri e Isnello, nel Parco
delle Madonie. Le fiamme appiccate dai piromani, come accaduto
diverse altre volte nel passato ma solo nel periodo estivo, sono
state alimentate da un forte vento di scirocco che ha reso
difficile l’intervento dei vigili del fuoco, degli uomini della
protezione civile e di alcuni volontari delle “Giubbe d’Italia”.
Altre squadre sono arrivate da Trabia e da Lascari. In serata tre incendi sono stati domati, il quarto è ancora
attivo lungo una vallata di contrada Presti che non è agevole
raggiungere. “Dietro questi incendi c‘è una mano criminale” ha commentato
il sindaco di Cefalù. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.