This content is not available in your region

Crac società per debiti tributari, arrestato imprenditore

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ditta di Gioia del Colle fallita nel 2019, interdetto prestanome
Ditta di Gioia del Colle fallita nel 2019, interdetto prestanome

(ANSA) – BARI, 19 GEN – Avrebbe accumulato debiti tributari
per oltre 1,6 milioni di euro causando nel 2019 il fallimento
della sua società, una Srl con sede operativa a Gioia del Colle
(Bari) operante nel settore della commercializzazione
all’ingrosso di prodotti lattiero-caseari. La Guardia di Finanza
ha notificato un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti
domiciliari nei confronti dell’amministratore di fatto della
società e una misura interdittiva di un anno per il socio
prestanome. Ai due indagati la Procura di Bari contesta i reati
di concorso in bancarotta fraudolenta documentale, bancarotta
impropria e occultamento delle scritture contabili. Gli
accertamenti delle fiamme gialle hanno consentito di rilevare
plurime omissioni in materia tributaria e il conseguente
accumulo di debiti nei confronti dell’Erario che hanno
determinato il dissesto finanziario della società fino a
provocarne il fallimento.
Nell’ambito della stessa indagine, partita nel 2018 da una
verifica fiscale, l’imprenditore arrestato è stato destinatario
nel giugno 2020 di un sequestro preventivo di beni del valore di
circa 2,5 milioni di euro, che comprendeva una lussuosa villa
con piscina e piccolo parco privato a Gioia del Colle, un altro
prestigioso immobile a Policoro, una imbarcazione di 12 metri e
disponibilità bancarie. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.