ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Violenza donne: Torino, la piazza abbatte il 'muro' sessista

Manifestazione collettivo 'Non una di meno'
Manifestazione collettivo 'Non una di meno'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 28 NOV – Oltre duecento persone si sono
riunite oggi a Torino in piazza Castello per una manifestazione
organizzata dal collettivo ‘Non una di meno’: si è trattato
della secondo step di una mobilitazione cominciata il 25
novembre, giornata mondiale per l’eliminazione della violenza
sulle donne.
In piazza Castello le dimostranti hanno abbattuto a spinte e
calci una muraglia di scatoloni di cartone su cui erano
tracciate frasi sessiste e discriminatorie.
Una speaker ha anche ribadito le ragioni del mail bombing alle
redazioni dei media e dell’azione dimostrativa contro le sedi
dell’Ordine dei giornalisti e della Rai compiute il 25 novembre:
“si è trattato – ha detto – di denunciare le narrazioni in cui
femminicidi, stupri, abusi, diffusione non consensuale di
materiale intimo, vengono romanticizzati e narrati con toni che
colpevolizzano le donne”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.