ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Uccide compagna a coltellate, poi si costituisce

A Pordenone, giunge in Questura con mani sporche di sangue
A Pordenone, giunge in Questura con mani sporche di sangue
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRIESTE, 26 NOV – E’ giunto in Questura con le mani
ancora sporche di sangue, dopo aver ucciso la compagna con
numerose coltellate al collo. E’ accaduto la notte scorsa a
Riveredo in Piano, in provincia di Pordenone, dove è andato poi
a costituirsi. La vittima aveva 34 anni, l’omicida uno di meno.
E’ stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario
pluriaggravato. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.