ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Peschereccio affonda in porto Cagliari, equipaggio salvato

Inchiesta Capitaneria, forse una falla dopo urto con scogli
Inchiesta Capitaneria, forse una falla dopo urto con scogli
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 02 DIC – Ha iniziato a imbarcare acqua
proprio mentre entrava in porto a Cagliari ed è affondato
accanto alla banchina, mentre i quattro membri dell’equipaggio e
il comandante abbandonavano l’imbarcazione. Sono ancora da accertare le cause che hanno portato
all’affondamento del peschereccio Futura, una imbarcazione di
circa 58 tonnellate, finita sott’acqua durante la notte. Il
comandante dell’imbarcazione proprio mentre si apprestava ad
entrare in porto ha lanciato l’allarme, segnalando alla Guardia
costiera che stava affondando. Sul posto è stata subito inviata
la motovedetta CP 320, mentre da terra sono arrivati i vigili
del fuoco con i sommozzatori e le altre squadre della Guardia
costiera. Il peschereccio, nonostante avesse già imbarcato molta
acqua, ha raggiunto il molo Rinascita. Equipaggio e comandante
sono scesi dall’imbarcazione proprio mentre affondava. Per evitare ogni forma di inquinamento sul posto è
intervenuta la ditta specializzata che garantisce il servizio
disinquinante nel Porto di Cagliari che ha posizionato le panne
assorbenti in corrispondenza del luogo dell’affondamento. I
vigili del fuoco con i sommozzatori hanno eseguito un primo
sopralluogo per pianificare il recupero del peschereccio. La Capitaneria di Porto di Cagliari ha avviato un’inchiesta
per ricostruire l’incidente. Secondo i primi accertamenti il
peschereccio potrebbe aver inavvertitamente colpito gli scogli
del molo di levante proprio mentre entrava in porto e sullo
scafo si è aperta la falla che ha poi portato all’affondamento.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.