ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Flash mob toghe onorarie a Roma, basta caporalato di Stato

Oltre un centinaio con rose gialle davanti alla Cassazione
Oltre un centinaio con rose gialle davanti alla Cassazione
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 12 DIC – Toga sul braccio e in mano una rosa
gialla, a simboleggire il “tradimento” di chi non riconosce loro
i diritti basilari. Davanti alla Corte di Cassazione, luogo
simbolo della giustizia italiana, va in scena la protesta dei
magistrati onorari. Al flash mob partecipano oltre un centinaio
di giudici i pace di Roma e del Lazio. Protestano contro quella
che definiscono la “situazione di caporalato di Stato’ che
devono subire: loro che smaltiscono oltre il 60% del contenzioso
giudiziario in materia civile, penale e nel delicato settore
dell’immigrazione clandestina, sono “ privi di ogni diritto
assistenziale e previdenziale e senza le garanzie di base
garantite dalla Costituzione ad ogni lavoratore”. A portare il
sostegno alla protesta dei magistrati ordinari il pm romano e
segretario di Area (il gruppo dei giudici progressisti) Eugenio
Albalmonte. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.