ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid: a Nuoro una app seguirà i pazienti positivi da casa

Acquistati dalla Assl 50 dispositivi di telemedicina
Acquistati dalla Assl 50 dispositivi di telemedicina
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NUORO, 17 DIC – Un sistema di telemedicina per
seguire a distanza i pazienti colpiti da Covid 19. Cinquanta
dispositivi di tele-monitoraggio utili per tenere sotto
controllo la broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco), sono
stati acquisiti dalla Assl di Nuoro e saranno subito messi a
disposizione delle Unità speciali di continuità assistenziali
(Usca) e dell’azienda sanitaria per l’assistenza dei pazienti
positivi direttamente dalle loro abitazioni. Nato nel 2012 da uno studio di ricerca tra il Policlinico
dell’Università Campus Bio-Medico di Roma e l’allora Asl di
Lanusei, il nuovo sistema si sta rivelando utile anche nel
monitoraggio del virus: ogni paziente sarà dotato di un kit per
l’assistenza che consiste in una app da installare sullo
smartphone e in un pulsi-ossimetro che si avvale della
tecnologia bluetooth. Il malato positivo eseguirà tre
misurazioni al giorno con il pulsi-ossimetro che poi si
interfaccerà automaticamente con la app. Quest’ultima modellerà
al suo interno il profilo del paziente e segnalerà ogni piccola
variazione del suo stato di salute. “Tramite l’utilizzo di questi dispositivi è possibile un
controllo più accurato della malattia con un miglioramento della
qualità di vita del paziente e dei suoi familiari – spiega la
direttrice della Assl Grazia Cattina – È nostra intenzione, in
caso di conferma dei risultati attesi, procedere ad un
incremento del numero dei dispositivi da mettere nella
disponibilità delle Usca per migliorare l’assistenza domiciliare
ai nostri assistiti”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.