ULTIM'ORA
This content is not available in your region

>ANSA-IL PUNTO/COVID:Fedriga, ipotizzo ritorno zona gialla

Calo dei nuovi contagi (575), appiattita curva terapie intensive
Calo dei nuovi contagi (575), appiattita curva terapie intensive
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRIESTE, 30 NOV – Il governatore del Fvg,
Massimiliano Fedriga, ha ipotizzato “un ritorno in zona gialla”
a breve. Lo ha detto oggi, nella conferenza stampa settimanale
sull’andamento dell’epidemia. “Questa settimana – ha detto -
siamo a 4.502 nuovi contagiati, in calo rispetto alla settimana
precedente. Anche se è un dato questo che non influisce sul Rt,
ci fa ben sperare”.
Oggi, secondo la Regione, in Fvg sono stati rilevati 575 (-105)
nuovi contagi, pari all’8,24 per cento dei 6980 tamponi
eseguiti, e 21 (+5) decessi da Covid-19. Le persone risultate
positive al virus in regione dall’inizio della pandemia
ammontano in tutto a 30.650, di cui 7.264 a Trieste, 13.518 a
Udine, 5.768 a Pordenone e 3.733 a Gorizia, alle quali si
aggiungono 367 persone da fuori regione. I casi attuali di
infezione sono 14.876. Diminuiscono a 55 (-2) i pazienti in cura
in terapia intensiva e aumentano a 633 (+13) i ricoverati in
altri reparti. I decessi sono a 838. I totalmente guariti sono
14.936, i clinicamente guariti 361 e le persone in isolamento
13.827.
Inoltre Fedriga ha annunciato, sempre nel punto stampa odierno,
che in Fvg è allo studio una nuova soluzione diagnostica, ossia
il test salivare che potrà sostituire il tradizionale tampone.
“Il dato eclatante – ha spiegato Fedriga – è che su 25 soggetti
asintomatici, il test salivare è risultato il 10% più sensibile
del tampone”.
Sul fronte politico, il governatore del Fvg si è detto “molto
preoccupato per la questione relativa alla situazione delle
località turistiche di montagna” in quanto “se vogliamo
contenere il virus, o c‘è un impegno complessivo europeo oppure
tutto diventa più difficile, perché se noi ci impegniamo a
tenere chiuse le stazioni sciistiche e invece l’Austria dovesse
aprirle tutte, ci troveremmo con il paradosso di esportare
turismo nella vicina repubblica e di importare contagiati”.
Infine il presidente del Consiglio regionale, Piero Mauro Zanin,
in videoconferenza con i vertici delle altre Assemblee
legislative italiane, ha annunciato che il Fvg “è pronto a
esportare il proprio modello di ripartenza post crisi da
Covid-19 attraverso l’utilizzo delle risorse legate al Recovery
Fund e ad altri canali europei di finanziamento”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.