ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Acqua alta piomba su Venezia, Mose non è attivo

Oggi non era previsto sollevamento, previsioni punta di 135 cm
Oggi non era previsto sollevamento, previsioni punta di 135 cm
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VENEZIA, 08 DIC – Venezia di nuovo alle prese con
l’acqua alta, che oggi si è ripresa la città a causa del fatto
che il Mose – che l’aveva difesa negli ultimi giorni – non è
entrato in funzione. Piazza San Marco e il centro storico sono
stati così allagati, con i soliti disagi per i negozianti. Il centro maree, che aveva aggiornato in senso peggiorativo
le stime del fenomeno in mattinata, prevede che la massima possa
raggiungere i 135 centimetri. Ma non è escluso che la misura
possa essere più alta, soprattutto a Chioggia. “Perché oggi il
Mose non è stato azionato? Siamo in una fase sperimentale, nella
quale si alza quando c‘è una previsione di 130 centimetri:
l’allerta viene data 48 ore prima, per permettere non solo di
emettere le ordinanze per la navigazione ma anche per convocare
le squadre operative” ha spiegato Cinzia Zincone, a capo del
Provveditorato alle opere pubbliche del Nordest. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.