ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sindaco Codogno,pronti a ricorso su Dpcm

L'iniziativa annunciata in lettera aperta a premier Conte
L'iniziativa annunciata in lettera aperta a premier Conte
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – LODI, 01 NOV – In una lettera aperta il sindaco
di Codogno, Francesco Passerini, con i colleghi sindaci e
consiglieri metropolitani e provinciali lombardi, ha scritto al
premier Giuseppe Conte per “esprimere la nostra ferma
contrarietà al Dpcm firmato lo scorso 24 ottobre”. “Abbiamo il
dovere di salvaguardare i nostri cittadini – si legge nella
missiva – le categorie e le attività produttive più colpite dal
recente decreto, già allo stremo delle proprie forze dopo il
lockdown dei mesi scorsi. Si tratta di scelte miopi, che
affossano l’economia e di conseguenza mettono a repentaglio la
salute stessa. (…) Poi l’annuncio: “Noi amministratori non ci
stiamo e siamo pronti a ricorrere contro questo decreto
ingiusto, per tutelare tutte quelle attività che meritano di
continuare a lavorare e tutti i cittadini lombardi che devono
poter vivere in modo dignitoso”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.