ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Salute: Trieste, sospesa attività chirurgica programmata

Esclusa quella oncologica e gli interventi emergenti e urgenti
Esclusa quella oncologica e gli interventi emergenti e urgenti
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRIESTE, 09 NOV – L’attività chirurgica programmata
sarà sospesa nell’Azienda sanitaria unitaria giuliano-isontina
(ASUGI) da oggi, ad esclusione di quella oncologica e degli gli
interventi emergenti e urgenti. All’Ospedale di Cattinara di Trieste adeguamenti impiantistici
permettono di dedicare aree specifiche alla Medicina d’Urgenza
e Pneumologia per pazienti negativi al Covid-19, alla Terapia
Intensiva per pazienti positivi con rianimatori e intensivisti e
alla Terapia Semintensiva per pazienti positivi, dove opera una
équipe multidisciplinare. Sono stati aumentati anche i posti
letto. All’altro ospedale triestino, il Maggiore, sono invece
ricoverati pazienti positivi di media intensità. E’ prevista la
chiusura della Day Surgery e un dimezzamento dell’attività della
Clinica Oculistica.
Sono state inoltre costituite AREEGRIGIE, sorta di area
cuscinetto, con posti letto riservati, dove i pazienti vengono
curati come fossero stati contagiati dal coronavirus sino al
termine degli esami. I pazienti con 2° tampone negativo e
risposta clinica alla terapia istituita possono essere
considerati liberi da COVID, quindi vengono dimessi o trasferiti
nelle aree NO COVID. Se il 2° tampone o uno dei successivi è
positivo, il paziente viene inviato in unità COVID e si procede
con i tamponi di sorveglianza per i pazienti degenti nella
stessa stanza. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.