ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Dpcm: gestore cinema ci ripensa, 'multa salata, chiudo'

'Rischio sanzione fino a 5000 euro, non potrei pagarla'
'Rischio sanzione fino a 5000 euro, non potrei pagarla'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TAVIANO, 26 OTT – Alla fine ha desistito e ha deciso
di tenere chiuso il suo cinema: Antonio Mosticchio, titolare del
cinema “Multiplex Sala Fasano” di Taviano, in Salento, questa
mattina aveva affisso all’ingresso un cartello con la scritta:
“Io resto aperto”. Ora quel cartello è stato rimosso. Ad indurre
l’uomo a mettere fine a quella che aveva definito una
disobbedienza civile contro l’ultimo Dpcm che chiude anche
cinema e teatri, l’aver preso atto di una sanzione prevista in
caso di mancata chiusura dai mille a 5mila euro. Assieme all
‘esercente sarebbero stati multati con 400 euro a testa anche
gli avventori. “Inoltre, con me sarebbero stati multati anche i
miei dipendenti – dice l’uomo -. Stando così le cose da solo non
posso fare altro che chiudere, non ho le forze economiche per
difendermi.” (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.