ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid: Padova, mini-lockdown, ma le piazze non si svuotano

Molta gente in centro nonostante stretta, mercati ordinati
Molta gente in centro nonostante stretta, mercati ordinati
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VENEZIA, 14 NOV – Il primo sabato di mini-lockdown
in Veneto, con le strette alle passeggiate nei centri storici,
non ha portato grandi cambiamenti a Padova. Meno gente rispetto
ad un normale sabato di shopping, ma piazze del centro ancora
affollate, pur in un contesto di ordine e rispetto delle regole
anti-assembramento. Questo soprattutto nei mercati all’aperto ai
due lati di Palazzo della Ragione, piazza delle Erbe e piazza
della Frutta, dove per tempo il Comune ha organizzato corridoi
transennati per entrata e uscita, controlli agli ingressi con
volontari della Protezione Civile e punti di igienizzazione.
Nutrita la presenza di vigili urbani e agenti di polizia.
L’impressione è che le indicazioni della nuova ordinanza
regionale – entrata in vigore dalla mezzanotte e che ha permesso
al Veneto di restare in fascia gialla – non siano state ancora
comprese dai cittadini. Gli unici a poter circolare nelle piazze
senza incorrere in violazioni del provvedimento, infatti,
dovrebbero essere i residenti del centro storico e i turisti che
alloggiano negli alberghi. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.