ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Setta Macrobiotica: no riduzione schiavitù, violenza privata

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ancona, 'Guru' Pianesi e moglie patteggiano per accusa più lieve
Ancona, 'Guru' Pianesi e moglie patteggiano per accusa più lieve
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ANCONA, 08 OTT – Il maxi procedimento penale sul
guru della Macrobiotica è finito oggi ad Ancona con un
patteggiamento a un anno e otto mesi per Mario Pianesi, 76 anni,
fondatore di un impero nel settore in Italia, e un anno e due
mesi per la moglie Loredana Volpi. Caduta l’accusa di riduzione
in schiavitù, riqualificata in violenza privata per qualche
sporadico episodio. Accuse molto ridimensionate per Pianesi e la
moglie: all’inizio era accusato di aver creato una setta per
schiavizzare persone costrette a pesanti diete. Per i reati di
associazione a delinquere finalizzata alla riduzione in
schiavitù ed evasione fiscale il pm Paolo Gubinelli ha chiesto
di archiviare; l’udienza davanti al gip deve essere fissata.
Caduta nel novembre 2019 l’accusa di omicidio volontario
aggravato della ex moglie, Gabriella Monti, nel 2001: escluse
responsabilità o incidenza delle diete macrobiotiche nel
decesso. Chiesta la completa archiviazione anche per il titolare
di “Un punto macrobiotico” Giovanni Bargnesi e per Karl Xaver
Wolfsgruber (segreteria Upm). (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.