ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Premiati migranti giardinieri della Reggia Caserta

Hanno svolto tirocini nell'ambito del programma 'Accolti attivi'
Hanno svolto tirocini nell'ambito del programma 'Accolti attivi'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CASERTA, 08 OTT – Sono stati premiati per il lavoro
svolto a servizio del pubblico i richiedenti asilo e rifugiati,
coinvolti nel programma “Accolti Attivi”, attuato alla Reggia di
Caserta. I migranti, di età compresa tra i 21 e i 47 anni, e
provenienti da Costa D’Avorio, Gambia, Ghana, Guinea, Mali,
Nigeria, Pakistan, Senegal, Somalia e Togo, hanno svolto
tirocini formativi nel Parco Reale, imparando così il mestiere
di giardiniere e contribuendo concretamente alla cura quotidiana
degli estesi giardini.
Il riconoscimento è arrivato nel corso di una cerimonia tenutasi
alla Sala Incontri d’arte della Reggia di Caserta; ai migranti è
stata consegnata la Medaglia della Riconoscenza Civica 2020, da
parte della presidente dell’Associazione Premio GreenCare
Benedetta de Falco. Le medaglie sono andate anche
all’Associazione dilettantistica sportiva Reggia Running, i cui
membri hanno adottato un’area della Pineta del Parco Reale,
impegnandosi nella cura con attività di pulizia e piccola
manutenzione del verde. “Dalla sinergia con le associazioni del
territorio – ha affermato il direttore della Reggia di Caserta
Tiziana Maffei – sono nati due progetti che ho molto a cuore. Il
nostro Parco Reale merita grande attenzione e queste forme di
collaborazione sono esempi virtuosi di responsabilità condivisa
e partecipazione alla cura, applicazioni concrete dei principi
di sostenibilità dell’Agenda 2030″. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.