EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Papa: Consiglio riforma diventa 'C7', Maradiaga coordinatore

Entra il vescovo di Kinshasa, mons. Mellino nominato segretario
Entra il vescovo di Kinshasa, mons. Mellino nominato segretario
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 15 OTT - Il Papa ha confermato coordinatore del Consiglio dei cardinali che lo aiuta nella riforma della Curia il card. Oscar Andrés Rodríguez Maradiaga, arcivescovo di Tegucigalpa (Honduras). Entra nel Consiglio poi il cardinale Fridolin Ambongo Besungu, arcivescovo di Kinshasa (Repubblica Democratica del Congo) e il cosiddetto 'C6' diventa dunque il 'C7'. Il Papa ha anche nominato segretario dello stesso Consiglio mons. Marco Mellino, finora segretario aggiunto. Mellino prende il posto di mons. Marcello Semeraro nominato oggi Prefetto della Congregazione dei Santi, in sostituzione del cardinale Angelo Becciu. Nel Consiglio dei cardinali per la riforma della Curia il Papa ha confermato: Pietro Parolin, Segretario di Stato; Seán Patrick O'Malley, arcivescovo di Boston (Stati Uniti d'America); Oswald Gracias, arcivescovo di Bombay (India); Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco (Germania); e Giuseppe Bertello, Presidente del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Romania: in metà del Paese si abbatte l'ondata di caldo, piogge torrenziali e tempeste nell'altra

Russia: otto vittime in un incendio a un edificio in Russia

Israele pensa a "possibile" de-escalation a Gaza, uccisa la sorella del leader di Hamas Haniyeh