ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Mafia: Maraventano, frase infelice dettata da rabbia

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Dichiarazione choc, 'non c'è più mafia di un tempo'. E' polemica
Dichiarazione choc, 'non c'è più mafia di un tempo'. E' polemica
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – LAMPEDUSA, 04 OTT – “E’ stata una frase infelice
dettata dalla rabbia e dal momento terribile che sta vivendo il
nostro paese ma io mi sono sempre battuta contro tutte le mafie,
a cominciare da quella nigeriana”. Così l’ex senatrice della
Lega ed ex vice sindaco di Lampedusa Angelo Maraventano commenta
all’ANSA le polemiche seguite al suo intervento choc a Catania,
dal palco della manifestazione a sostegno di Matteo Salvini, sul
fatto che “non esiste più la mafia ‘sensibile e coraggiosa’ di
un tempo”. “Ho voluto solo scuotere le coscienze della gente – aggiunge
- sul fatto che stiamo assistendo a una ‘invasione’ da parte dei
migranti, con un governo complice. Ma tutto questo non vuol dire
certamente che sono a favore della mafia, per me parla la mia
storia”. Le dichiarazioni della Maraventano sono state duramente
stigmatizzate dall’ex presidente del Senato Pietro Grasso, dalla
sorella di Giovanni Falcone e presidente della Fondazione
intestata al magistrato Mariam e dal sindaco di Lampedusa Totò
Martello, che invitano il leader della Lega Matteo Salvini a
prendere le distanze. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.