EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

I vincitori del Premio giornalistico 'Cristiana Matano' 2020

Premiazione il 27 settembre a Lampedusa
Premiazione il 27 settembre a Lampedusa
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Sarà lo spettacolo teatrale 'Rifiuto', liberamente ispirato al testo di Robert Schneider, con Graziano Piazza, a inaugurare la quinta edizione di 'Lampedus'amore-Premio giornalistico internazionale Cristiana Matano', organizzato da 'Occhiblu' onlus dal 25 al 27 settembre a Lampedusa, anziché nella tradizionale data di luglio, a causa dell'emergenza sanitaria. Il premio è dedicato alla giornalista campana, morta nel luglio 2015 a 45 anni, che aveva scelto di vivere e svolgere la sua professione in Sicilia. Lampedusa era il suo "rifugio", dove si è spesa nel lavoro e dove ha scelto di riposare. I vincitori dell'edizione 2020 sono: Gustav Hofer (Arte Journal TV), per la stampa estera, Alice Martinelli (Italia1, Le Iene) e Giovanni Verga (L'Eco di Bergamo) per la stampa italiana, Daniele Puggioni (La Nuova Sardegna), giornalista emergente. La giuria del premio, presieduta da Riccardo Arena (Giornale di Sicilia), è composta da Gaspare Borsellino, Felice Cavallaro, Raffaella Daino, Enrico Del Mercato, Roberto Gueli, Xavier Jacobelli, Francesco Nuccio, Elvira Terranova e Trisha Thomas. Oltre 60 gli elaborati arrivati, con testimonianze, fatti e reportage dedicati al tema: 'Lampedusa, Mediterraneo di pace: occhio del mondo sulla coesistenza fra i popoli'. "Siamo soddisfatti della qualità e della quantità degli elaborati pervenuti, anche quest'anno numerosi nonostante l'emergenza sanitaria che ha paralizzato il mondo e ci ha costretti a vivere di incertezze e a spostare il nostro appuntamento dalla tradizionale data di luglio a fine settembre. Il premio cresce ed è apprezzato, per questo motivo abbiamo deciso di andare avanti e di affrontare ogni ostacolo" dice Filippo Mulè, presidente dell'Associazione 'Occhiblu'. La premiazione sarà il 27 settembre a Lampedusa. Un premio speciale verrà assegnato alla Guardia Costiera "per lo straordinario impegno umanitario svolto quotidianamente e in prima linea nel mare Mediterraneo". Nella giornata di chiusura anche il convegno "Dall'accoglienza alla speranza: la nuova vita di Lampedusa, frontiera di pace", organizzato con il patrocinio dell'Ordine nazionale dei Giornalisti e di Sicilia, della Federazione nazionale della Stampa, di Assostampa Sicilia e Palermo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Euro 2024: la Spagna sulla vetta d'Europa, Inghilterra ancora all'asciutto

Stati Uniti, l'attentato contro Trump è un assist politico all'ex presidente?

Israele, al volante di un'auto investe e ferisce quattro militari dell'Idf