Gip autorizza trascrizione intercettazioni Palamara

Per procuratore "falso dire intercettazioni non date a difesa"
Per procuratore "falso dire intercettazioni non date a difesa"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 21 SET - Il gip di Perugia ha disposto la trascrizione di tutte le intercettazioni telefoniche e telematiche al centro dell'inchiesta della procura di Perugia che coinvolge l'ex consigliere del Csm Luca Palamara. Comprese quelle con il trojan che riguardano colloqui con i parlamentari. La decisione è stata rese nota nell'udienza di oggi. Secondo il gip quando il virus telematico trojan inserito nel cellulare di Palamara venne attivato "non era prevedibile" la presenza dei parlamentari con i quali vennero poi registrati i colloqui, l'ex ministro Luca Lotti e il deputato di Italia viva Cosimo Maria Ferri, giudice in aspettativa, entrambi non toccati dal procedimento perugino. Il giudice ha indicato in oltre un centinaio le intercettazioni da trascrivere ritenendole legittime. Nella sua ordinanza ha sostenuto che non sarebbe stato possibile per gli inquirenti dire "in premessa" chi c'era ai tre incontri di Palamara intercettati con il trojan, uno dei quali all'hotel Champagne. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Expo 2030, vince Riad. L'esposizione universale in Arabia Saudita

Proseguono gli scambi di prigionieri nel quinto giorno di tregua

India, salvi tutti i 41 operai intrappolati nel tunnel