EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ferisce fratello,si barrica in casa, 48enne si arrende ai cc

Caso lupara bianca nel Casertano. Vittima ammazzata da debitore
Caso lupara bianca nel Casertano. Vittima ammazzata da debitore
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CASERTA, 21 SET - Ha prima accoltellato il fratello, quindi si è barricato in casa manifestando l'intento di suicidarsi; per un'intera notte ha "trattato" con i carabinieri, e solo al mattino si è lasciato convincere a consegnarsi ai militari. E' accaduto a Frignano, nel Casertano. Ieri sera i carabinieri sono intervenuti per una persona ferita in seguito ad una lite in famiglia da un coltello da cucina per futili motivi (è stato ricoverato ma non in pericolo di vita); giunti sul posto, hanno scoperto che a ferire la vittima era stato il fratello, un 48enne che si è poi barricato in casa. E' stato così attivato il protocollo di negoziazione con personale specializzato del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, che ha iniziato una trattativa con l'uomo, protrattasi tutta la notte. Solo dopo l'alba, il 48enne è uscito di casa consegnandosi ai carabinieri. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

VIDEO: Un attacco aereo russo colpisce un ecoparco nella regione di Kharkiv

Bombardieri russi e cinesi intercettati vicino all'Alaska, Mosca: parte della cooperazione militare

Herzog a Roma tra le proteste, Meloni: "Lavorare a soluzione due Stati, Italia vicina a Israele"