Covid: 20 positivi in Rsa, nonostante camere anti virus

A Monzuno nel Bolognese. Il sindaco, 'sono tutti asintomatici'
A Monzuno nel Bolognese. Il sindaco, 'sono tutti asintomatici'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 22 OTT - Almeno 20 pazienti sono risultati positivi, insieme ad un paio di operatori, all'interno della residenza privata per anziani 'Bellavalle', a Monzuno, nel Bolognese. A confermare la notizia è il sindaco del paese, Bruno Pasquini. Lo scorso luglio nella struttura erano state inaugurate due speciali 'camere' di contenimento nelle quali gli ospiti potevano incontrare i loro familiari in sicurezza, evitando i contagi: si tratta di un modulo di bio-contenimento mobile e di una camera di disinfezione gonfiabile dotata di teli divisori in Pvc e nebulizzatori interni che igienizzano gli spazi. "La situazione è difficile, ma sotto controllo - spiega il sindaco - I positivi sono tutti asintomatici e stiamo lavorando in sinergia con l'Ausl e l'azienda che gestisce la struttura. Dentro l'Rsa ci sono in tutto 30 pazienti e i positivi sono stati isolati in un piano. L'azienda fa dei controlli continui, tamponi e tutto il resto, oltre ad igienizzare costantemente l'edificio. I responsabili hanno anche rafforzato il personale per gestire la situazione", ha spiegato ancora il sindaco. "Le visite dei parenti erano riprese nelle camere di contenimento esterne inaugurate la scorsa estate - conclude il primo cittadino - ma in qualche modo il virus è riuscito ad entrare lo stesso". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Uniti contro l'antisemitismo, manifestazioni di solidarietà in tutta Europa

Il premio Nobel per la pace all'attivista iraniana Narges Mohammadi ritirato dalla famiglia

Le notizie del giorno | 10 dicembre - Pomeridiane