EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Tredici indagati per roghi nel Cagliaritano, anche arresti

Nei guai addetti a spegnimento, perquisizioni in corso
Nei guai addetti a spegnimento, perquisizioni in corso
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 29 AGO - Il Nucleo investigativo regionale del Corpo forestale da questa mattina è impegnato in un'ampia operazione mirata a contrastare gli incendi che dall'inizio dell'estate stanno mettendo in ginocchio la Sardegna. Sono in corso decine di perquisizioni nelle zone di Pula, Sarroch e Villa San Pietro. Tredici le persone indagate, alcune di queste sono state arrestate. Da quanto si apprende, anche se non ci sono conferme ufficiali, sono addetti alle operazioni di spegnimento degli incendi stessi. Nel corso delle prime perquisizioni sono state rinvenuti parti di ordigni incendiari, armi, munizioni e selvaggina cacciata da poco. L'attività investigativa è partita a seguito dei numerosi incendi scoppiati nelle scorse settimane nel Cagliaritano. L'attività, coordinata dal pm Alessandro Pili, è ancora in corso. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, Israele bombarda una tendopoli. Almeno 25 i morti

Balcani, ondata di calore: niente elettricità e disagi per residenti e turisti

India, al via la decima edizione dell'International Yoga Day