Rapina nel 2017,preso un 'Pink Panthers'

Gruppo internazionale di criminali composto anche da ex militari
Gruppo internazionale di criminali composto anche da ex militari
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 17 SET - La polizia ha arrestato uno dei membri della famosa banda internazionale di rapinatori "Pink Panthers" per un colpo da 200mila euro messo a segno il 20 dicembre 2017 a Milano, alla gioielleria "Paradiso Luxury" in via Pontaccio. In manette Vladimir Vujacic, di 46 anni, catturato ieri mattina a Podgorica dalle autorità del Montenegro in collaborazione con la polizia italiana attraverso un'attività coordinata dallo Scip (Servizio Cooperazione di Polizia) di Roma. La procura generale di Milano aveva emesso un mandato di arresto internazionale nei confronti di Vujacic perché ritenuto tra gli autori della rapina consumata in pieno centro nel 2017. Era stata un'operazione dai tratti paramilitari, perfettamente studiata, che in 50 secondi aveva fruttato 200mila euro di bottino in gioielli e orologi. Un tipo di rapina - chiamata "smash and grab" (distruggi e afferra) - in pieno stile "Pink Panthers", un gruppo internazionale di criminali composto anche da ex militari, per lo più provenienti dall'est Europa. Per quello stesso colpo era già stato arrestato nell'estate del 2018 il serbo Danilo Vucinic, di 38 anni, poi estradato dalla Svizzera in Italia. (ANSA)

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 24 aprile - Pomeridiane

Crisi climatica, Ue: torna freddo dopo i picchi di caldo a rischio i frutteti

Crisi in Medio Oriente: quale futuro per la difesa comune europea