Migranti: Crotone,presi presunti scafisti sbarco 1 settembre

In porto nella notte, provengono da Iran, Iraq e Afghanistan
In porto nella notte, provengono da Iran, Iraq e Afghanistan
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CROTONE, 03 SET - Due cittadini siriani, le cui generalità non sono al momento state fornite, sono stati sottoposti a fermo perché ritenuti gli scafisti dello sbarco avvenuto nella notte dell'1 settembre scorso a Crotone sulla costa adiacente "Torre Scifo". I provvedimenti di fermo sono stati adottati a seguito delle risultanze emerse dalle attività investigative svolte da personale della Squadra mobile di Crotone e della Guardia di finanza. I 50 migranti, giunti a bordo di un veliero della lunghezza di circa 12 metri provenienti da Pakistan, Iran, Iraq, Somalia, Libia e Siria, dopo esser stati sottoposti ad una visita preliminare effettuata da personale sanitario della Croce rossa, munito di sistemi di protezione individuale e dalla quale non sono emerse particolari patologie contagiose, sono stati condotti nel Regional Hub Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto. Nella struttura di accoglienza i migranti sono stati sistemati in appositi spazi allo scopo di osservare il periodo di quarantena previsto dalle disposizioni anti Covid 19. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Al via Vinitaly: oltre 4mila cantine presenti, Lollobrigida contestato

Israele, si riunisce il gabinetto di guerra per decidere la risposta all'attacco iraniano

Ondata di caldo dal Portogallo all'Italia, bagno nei laghi in Austria