ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Criminalità:effetto Covid, in un anno calo delitti 18%

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Dati Viminale, in controtendenza reati informatici (+20%)
Dati Viminale, in controtendenza reati informatici (+20%)
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 15 AGO – In un anno calo dei delitti del
18,2%: dai 2.338.073 del periodo 1 agosto 2018-31 luglio 2019 ai
1.912.344 registrati dall’1 agosto 2019 al 31 luglio di
quest’anno. Una flessione attribuibile a lockdown per il Covid.
Sono i dati forniti dal Viminale in occasione della conferenza
stampa di Ferragosto della ministra dell’Interno Luciana
Lamorgese. Il decremento ha riguardato quasi tutte le tipologie di
delitto: dagli omicidi (-16,8%) alle rapine (-21,1%), dai furti
(-26,6%) alle truffe (-11,3%). In controtendenza i reati
informatici (+20%). Il Viminale evidenzia anche che il 70% dei
149 omicidi commessi in ambito familiare ha avuto donne come
vittime; una quota salita al 75,9% durante il periodo di
lockdown. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.