Annega in mare a Viareggio per salvare amica della figlia

La vittima aveva 57 anni
La vittima aveva 57 anni
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VIAREGGIO (LUCCA), 27 AGO - Un tunisino di 57 anni Tahar Zaidi residente a in provincia di Pistoia è annegato nelle acque antistanti uno stabilimento balneare sul viale Europa In Darsena a Viareggio (Lucca). L'uomo era in compagnia della moglie e due figlie in spiaggia quando l'amica 15enne della figlia ha fatto il bagno in mare. La corrente e le acque agitate hanno messo in difficoltà la ragazzina e lui si è buttato in acqua per salvarla. Il 57enne però non si era accorto che già il bagnino si era tuffato per salvare la quindicenne e portarla a riva. Lo stesso bagnino poi una volta resosi conto, che l'uomo era stato portato via dalle correnti a un centinaio di metri dalla riva, è andato in suo soccorso, ma ormai aveva già ingerito nei polmoni troppa acqua. Portato in spiaggia è stato rianimato per circa un'ora ma purtroppo non c'è stato nulla da fare. Sono intervenuti personale dell'auto medica, del 118 della Versilia, della Croce Rossa e la capitaneria di porto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Venezia: al via la Biennale segnata dalle guerre in Ucraina e Medio Oriente

Iraq, attacco contro una base militare: un morto e otto feriti

Gaza: cinquemila tonnellate di aiuti in partenza dalla Turchia, oltre 34mila morti nella Striscia