ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Intascava pensione zia, morta nel 2013

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Decreto di sequestro nel Napoletano notificato alla nipote
Decreto di sequestro nel Napoletano notificato alla nipote
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NAPOLI, 07 LUG – Ha nascosto la morte della zia
convivente avvenuta nel 2013 e per ben quattro anni ha
continuato ad intascare pensione e indennità di invalidità: è
quanto hanno scoperto i finanzieri di Torre Annunziata (Napoli)
che hanno notificato a una donna di 50 anni, nipote della donna
deceduta, residente a Santa Maria la Carità (Napoli), un decreto
di sequestro emesso dalla Tribunale su richiesta dell’ufficio
inquirente guidato dal procuratore Nunzio Fragliasso.
La 50enne ha ritirato, per tutti questi anni, la “reversibilità”
e l’indennità di invalidità civile che l’Inps accreditava sul
conto corrente intestato a lei e alla zia deceduta.
Il provvedimento di sequestro fino a 50mila euro, la somma che
la donna indagata avrebbe percepito indebitamente, riguarda una
parte dell’appartamento del quale ha 50enne la disponibilità.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.