ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Università, da settembre in aula più dad

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Manfredi, attività non si è fermata. Non plexiglass ma più aule
Manfredi, attività non si è fermata. Non plexiglass ma più aule
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 7 GIU – L’università italiana “non si è fermata”
ma ricomincerà a settembre con lezioni in presenza prevedendo
anche un’integrazione con una didattica a distanza per venire
incontro agli studenti stranieri e ai fuori sede che la
richiederanno. Niente plexiglass ma reperimento di aule e
allungamento dell’orario. Sono le novità annunciate a Sky tg24
dal ministro dell’Università Gaetano Manfredi che, a parte la
questione logistica, mette in campo una serie di interventi
anche per far sì che i problemi economici delle famiglie dovuti
al coronavirus non disincentivino le iscrizioni all’università. “Interverremo sulle tasse universitarie allargando la no tax
area, fino a 20mila euro di reddito Isee non si pagheranno le
tasse – annuncia – Tra 20mila e 30mila ci saranno degli sconti
molto importanti”. Un capitolo a parte riguarda le borse di
studio: “Abbiamo incrementato il fondo per fare in modo che ci
sia un allargamento della modalità di accesso.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.