Si tuffa nel lago di Garda,muore ragazza

Dopo tentativo di rianimazione
Dopo tentativo di rianimazione
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) – VENEZIA, 17 GIU – E’ morta una 20enne bellunese che
questa mattina era stata rianimata dopo essere stata trovata
nelle acque del lago a Peschiera del Garda (Verona) dove si era
tuffata, perdendo i sensi. La ragazza, originaria di una
frazione di Longarone (Belluno) e arrivata sul Garda per
lavorare come barista, era stata portata a riva da un ispettore
della Polaria assieme ad una pattuglia dei Carabinieri. Era in
arresto cardiaco e le operazioni per rianimarla si erano
protratte per 30 minuti con l’intervento dei sanitari del 118.
Trasferita dall’ospedale Pederzoli di Peschiera a Verona, alla
Rianimazione del Polo Confortini dell’ospedale di Borgo Trento,
è morta senza aver mai ripreso conoscenza.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Attacco ucraino a Sebastopoli. Colpita una sede della marina russa

Il veto sul grano ucraino. Varsavia disposta a trattare ma a certe condizioni

Nagorno Karabakh, l'Onu invita le parti al dialogo, proteste in Armenia