ULTIM'ORA
This content is not available in your region

No via Almirante,bagarre in Comune Vibo

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Toni accesi su proposta "Riva Destra".Anpi e Fiom:era fascista
Toni accesi su proposta "Riva Destra".Anpi e Fiom:era fascista
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VIBOVALENTIA, 11 GIU – La proposta di intitolare una
via a Giorgio Almirante, padre fondatore del Movimento sociale
italiano, fa scoppiare la bagarre durante i lavori della
Commissione urbanistica del Comune di Vibo Valentia. A farsi
portavoce dell’iniziativa, all’ordine del giorno sulla base di
una proposta protocollata dall’associazione Riva Destra, è
stato Antonio Schiavello, consigliere di maggioranza di Fratelli
d’Italia, e successivamente, a sostegno, è intervenuto Pietro
Comito, di Concretezza, che però è all’opposizione. I
consiglieri Loredana Pilegi (Misto), Marco Miceli (Vibo
Democratica) e Domenico Santoro (M5S) hanno replicato duramente
e i toni si sono accesi. La votazione è stata sospesa. Sulla vicenda sono intervenuti Anpi e Fiom Cgil ricordando
che Almirante, fu tra i firmatari nel ‘38 “dell’infame
‘Manifesto della Razza’ e capo Gabinetto del Ministero della
Cultura popolare della Repubblica di Salò. In altre parole fu un
fascista e non ebbe mai, nel corso della sua attività politica
altri meriti”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.