ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Afghanistan, Biden: "Porre fine alla guerra più lunga d'America"

euronews_icons_loading
Afghanistan, Biden: "Porre fine alla guerra più lunga d'America"
Diritti d'autore  AP Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

Joe Biden ufficializza il ritiro delle truppe statunitensi dall'Afghanistan entro il 20esimo anniversario degli attacchi terroristici dell'11 settembre.

Migliaia di soldati resteranno dunque in loco oltre il 1 maggio, scadenza che l'amministrazione Trump aveva negoziato con i talebani per l'uscita delle truppe dal Paese.

"Ho capito che è ora di porre fine alla guerra più lunga d'America - dice il presidente americano - è ora che le truppe americane tornino a casa.

Siamo stati attaccati l'11 settembre, siamo entrati in guerra con obiettivi chiari; abbiamo raggiunto quegli obiettivi.

Bin Laden è morto e Al Qaeda è praticamente scomparsa in Afghanistan: è ora di porre fine alla guerra per sempre".

Intanto, il segretario di Stato americano Antony Blinken ha visitato il quartier generale della NATO a Bruxelles, in vista di un incontro con il segretario generale, Jens Stoltenberg.

Anche il contingente europeo lascerà l'Afghanistan alla fine di quest'anno: Bruxelles ha confermato la volontà di lasciare Kabul per bocca della Ministra della difesa tedesca, che ha twittato: "Siamo andati nel Paese assieme e ce ne andiamo via assieme".

Johanna Geron/AP
AP PhotoJohanna Geron/AP

Di fronte ai timori di una recrudescenza degli attacchi dei talebani. un ex alto dirigente NATO afferma: "Le Forze armate afghane sono state formate e non esiste la possibilità che vengano surclassate dai talebani.

Hanno però la possibilità di continuare con i loro omicidi mirati di giudici, giornalisti e membri del Governo: rappresentano ancora un rischio per il Paese, ma le truppe USA e quelle NATO non possono rimanere per sempre.

Sono passati 20 anni e questa cosa non fa andare avanti il processo di pace".

In Afghanistan, al momento, ci sono circa 3000 soldati americani e 7000 della coalizione, in gran parte truppe di Paesi NATO come l'Italia (che schiera fino a 800 militari).

Questo ritiro porrà fine ad una guerra costata finora miliardi di dollari, oltre 2300 militari USA morti e 20mila feriti, ed almeno 100mila civili afghani uccisi.