ULTIM'ORA
euronews_icons_loading
Russia: blitz della polizia, fermati 200 attivisti e politici dell'opposizione

Sono circa 200 gli attivisti e i politici d'opposizione russi fermati dalla polizia al "forum dei consiglieri municipali indipendenti" nell'hotel Izmailovo di Mosca. Il ministero dell'Interno russo accusa i partecipanti al forum di aver violato le norme anti-Covid e sottolinea che all'evento erano presenti "i membri di una organizzazione le cui attività sono considerate indesiderate in territorio russo". Molti osservatori ritengono il blitz di polizia un ennesimo atto di repressione politica in Russia, dove a settembre sono in programma le elezioni parlamentari.