ULTIM'ORA
This content is not available in your region

A due facce l'Europa del Covid. L'Italia supera 100.000 decessi

euronews_icons_loading
A due facce l'Europa del Covid. L'Italia supera 100.000 decessi
Diritti d'autore  Luca Bruno/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

La Germania torna in palestra, il Regno Unito sui banchi

In palestra in Germania, sui banchi nel Regno Unito. Nell'Europa alle prese con la pandemia, si intravede un primo, timido, tentativo di ritorno alla normalità. A Londra che autorizza il ritorno in classe, Berlino replica allentando le maglie di restrizioni e divieti: a riaprire, insieme a librerie, fiorai e autoscuole, sono anche le palestre. "È bellissimo poter finalmente tornare a praticare dello sport in sala dopo tre mesi di semplice jogging e di flessioni in casa - uno dei primi pareri a caldo -. Nonostante le restrizioni e l'obbligo della maschera è comunque il ritorno a un po' di libertà".

Jon Super/Jon Super
In coda e distanziati, a Birmingham, per il ritorno a scuolaJon Super/Jon Super

Polemica sui vaccini AstraZeneca in Francia. Von der Leyen: "300 milioni di dosi entro giugno"

Medici infuriati e polemica sui vaccini AstraZeneca, in Francia, in seguito alla marcia indietro che li priva delle forniture necessarie alle somministrazioni, a beneficio delle farmacie. Levata di scudi a cui da Bruxelles replica indirettamente Ursula von der Leyen: "300 milioni di dosi entro giugno", la promessa della presidente della Commissione Europea.

La Romania protesta contro vaccinazioni e chiusure

Proteste, ma di tutt'altra natura, in Romania. Circa tremila le persone che davanti alla sede del governo, hanno protestato contro la politica vaccinale di Bucarest e reclamato lo stop alle misure sanitarie, che dopo un mese e mezzo di riaperture, sono tornate a imporre una nuova chiusura di bar e ristoranti.

Vadim Ghirda/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
La protesta dei no-vax nella capitale romena, BucarestVadim Ghirda/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Italia sopra la barra dei 100.000 decessi. Avanti con le vaccinazioni

Con 318 decessi nelle ultime ventiquattr'ore, l'Italia supera intanto la barra dei centomila. Roma accelera nella corsa alle vaccinazioni degli over settanta: da mercoledì al prossimo lunedì, progressivo via libera, nel Lazio, alle prenotazioni per i nati dal quarantatre al quarantanove. Un totale di oltre trecentomila persone, che la Capitale spera di smaltire, anche grazie a presidi, come quello allestito alla Stazione Termini. (26/26)