ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ford e Jaguar promettono una produzione esclusivamente elettrica entro pochi anni

euronews_icons_loading
Images
Images   -   Diritti d'autore  Afptv
Dimensioni di testo Aa Aa

Sarà il 2030, secondo Ford, l'anno in cui tutte le auto prodotte e vendute in Europa saranno elettriche. È l'ultima affermazione del gigante automobilistico per definire piani e allontanarsi dai motori a combustione interna inquinanti prima di incombere nel divieto sui veicoli a combustibili fossili.

Dopio le perdite di questi ultimi mesi, è di 1 miliardo di dollari l'investimento previsto per convertire un impianto di assemblaggio di veicoli a Colonia, in Germania e diventare il suo primo impianto di veicoli elettrici in Europa. La produzione su larga scala nel 2023. Una ventina i miliardi per finanziare il cambiamento su scala mondiale.

Ormai il tema "auto elettrica" è comune e tanti ne discutono

Da Ford affermano che due terzi dei suoi veicoli commerciali saranno completamente elettrici o ibridi entro il 2030.

La casa automobilistica, tornata a guadagnare in Europa lo scorso anno, ha stretto un'alleanza con Volkswagen per utilizzare la sua piattaforma e costruire alcuni modelli.

Anche Jaguar-Land Rover, gioiello britannico oggi proprietà dell'indiana Tata Motors, ha detto che le sue auto di lusso a marchio Jaguar saranno solo elettriche entro il 2025. Non ci saranno più veicoli a benzina dalla metà del prossimo decennio.

Così Thierry Bolloré, AD di Jaguar Land Rover: "Nei prossimi 5 anni, Land Rover accoglierà 6 varianti completamente elettriche, la prima delle quali arriverà nel 2024. Durante quella stessa linea temporale, Jaguar avrà subito una completa rinascita per emergere come un marchio di lusso esclusivamente elettrico".

Anche General Motors, punta ad avere una gamma a emissioni zero entro il 2035. Il Regno Unito ha annunciato il divieto di vendita di auto e furgoni nuovi alimentati interamente a benzina e diesel dal 2030.