ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il Museo Rodin a Parigi apre il giardino nonostante la pandemia

euronews_icons_loading
Il Museo Rodin a Parigi apre il giardino nonostante la pandemia
Diritti d'autore  AP Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Museo Rodin a Parigi resta uno spazio esclusivo anche grazie al suo eccezionale giardino abitato dalle sculture di uno dei più grandi maestri che, a cavallo fra Ottocento e Novecento, trasformò per sempre la scultura.

A due passi dalla Torre Eiffel le sale sono ancora chiuse a causa della pandemia, ma i suoi giardini riaprono per la gioia di chi riesce a godersi la città e a dimenticarsi che tanta parte dei suoi tesori sono ancora lontani dallo sguardo del pubblico.

Fra le opere nel parco, che tornano ad essere ammirate, i suoi meditabondi personaggi, il celebre Pensatore poco più in là un Victor Hugo consenziente. Il tutto in 3 ettari di giardino nel cuore di Parigi.

Rodin aveva trascorso in questo luogo gli ultimi anni della sua vita, precisamente tra il 1908 ed il 1917. L'anno prima della sua morte lasciò allo stato francese tutte le opere che possedeva col vincolo di creare un museo.

Il giardino del Museo Rodin è il più grande spazio privato di Parigi. Costo del biglietto d'ingresso: 6 euro.