ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Presidenziali USA: il voto dei polacchi può essere l'ago della bilancia

euronews_icons_loading
Screengrab
Screengrab   -   Diritti d'autore  from Euronews video
Dimensioni di testo Aa Aa

Il piglio autoritario di Donald Trump ne ha favorito un enorme supporto in Polonia.

"L'America ama la Polonia ed il popolo polacco", dice il Presidente uscente.

Entrambi i Capi di Stato affermano che le relazioni tra i due Paesi sono le migliori mai esistite: i rapporti personali, la rimozione dell'obbligo di visto per i polacchi instaurata dall'Amministrazione Trump, oltre ad una visione geopolitica comune, hanno aiutato a rinsaldare ulteriormente i legami.

"Stiamo lavorando con la Polonia in risposta alle azioni destabilizzanti della Russia", afferma ancora il magnate.

"Grazie al Presidente Trump - gli fa eco l'omologo polacco, Duda - gli Stati Uniti si stanno dimostrando assolutamente fedeli, in quanto alleati, possiamo contare su di loro".

La presenza di soldati statunitensi, l'aggiudicazione di multimiliardari contratti militari e petroliferi sono stati un toccasana per la sicurezza economica e geopolitica della Polonia.

"È con una certa preoccupazione - dice l'analista ANDRZEJ MANIA, professore universitario - che osservo l'abbandono dei rapporti con i Democratici da parte delle autorità polacche.

Questo è uno dei due potenti schieramenti politici, ricordiamoci che molti politici democratici erano molto amichevoli nei confronti della Polonia".

from Euronews video
Screengrabfrom Euronews video

Secondo alcuni esperti, però, una potenziale vittoria di Joe Biden non cambiererebbe molto nelle relazioni polacco-americane.

"Sono convinto - afferma l'analista PAWEŁ LAIDLER - che, si tratti di Trump o di Biden, queste relazioni rimarranno molto buone e anche un Presidente democratico non ritirerà le truppe della NATO".

Tuttavia, la coalizione di Governo della Destra unita in Polonia sta sostenendo ufficiosamente l'attuale presidente, temendo il contraccolpo che un'eventuale Amministrazione Biden possa comportare.

"Nel caso dei Democratici - dice ARKADIUSZ MULARCZYK, del Comitato parlamentare per gli Affari esteri - non è del tutto chiaro in quale direzione andrà questa politica e se l'America eserciterà pressioni ideologiche su altri Paesi, come la Polonia nel campo dei diritti per gli omosessuali o altri movimenti progressisti o liberali, ecco spiegato il pericolo".

Mentre gli americani hanno scarso ascendente su chi diventerà il Presidente della Polonia, i polacchi che vivono negli Stati Uniti hanno una certa influenza su chi ospiterà la Casa Bianca.

Con quasi 10 milioni di persone di origine polacca che vivono negli Stati Uniti, infatti, ogni candidato alla presidenza americana deve tenere conto di questi voti.