ULTIM'ORA
This content is not available in your region

007 sfugge ancora alla platea. Riprogrammata l'uscita del film

euronews_icons_loading
007 sfugge ancora alla platea. Riprogrammata l'uscita del film
Diritti d'autore  AP / Michael Sohn
Dimensioni di testo Aa Aa

No time to die: non c'è tempo per morire, ma di aspettare sì. È il titolo del nuovo film di James Bond.

Era previsto in sala già ad aprile scorso, ma la pandemia ha costretto i cineasti a cambiare i piani.

Ora, sempre per il covid, la proiezione per il pubblico della pellicola dell'agente segreto 007 è stata riprogrammata al 2 aprile 2021.

Sarà l'ultima apparizione di Daniel Craig, nel ruolo di James Bond. L'età si fa sentire anche per lui, e a 52 anni suonati forse non si hanno più i riflessi per evitare all'ultimo secondo catastrofi nucleari, o più semplicemente di corteggiare tutto il corteggiabile_,_ a volte la pressione alta oltretutto può fare brutti scherzi.

Gli amanti delle gesta di questa leggenda dello spionaggio, retaggio del sistema mitico di un impero che non vuole vedere il tramonto, dovranno aspettare ancora un po'.

Chi non sta nella pelle per vedere i solito quattro salti tra lingue di fuoco e Union Jack a palate si può godere l'ascolto dei gorgheggi di Billie Eilish, la star della musica pop del momento che canta la colonna sonora: "No Time to Die".