ULTIM'ORA
euronews_icons_loading
Numerosi fermi a Mosca, durante una manifestazione contro il divieto di assembramento

Numerosi fermi a Mosca, durante una manifestazione improvvisata da militanti di sinistra, che chiedevano la sospensione del divieto degli assembramenti di massa. La misura, introdotta per contenere l'impatto della pandemia, è stata confermata dal sindaco della capitale russa, Sergey Sobyanin. Oltre 25, secondo un osservatorio locale, le persone finite in manette mentre protestavano di fronte agli uffici della procura generale.