ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Polizia in Francia, giù le manette per protesta: "Non siamo razzisti"

euronews_icons_loading
200612_NWSU_12259241_12262986
200612_NWSU_12259241_12262986   -   Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Manette gettate a terra per la protesta simbolica della Polizia francese perché non è possibile gettare il bambino con l'acqua sporca, non è opportuno vietare la tecnica cosiddetta dello "strangolamento" durante i fermi anziché focalizzarsi sugli abusi, che non sono della categoria ma del sigolo individuo.
Xavier Leveau del sindacato di Polizia (Unité SGP Police-Force Ouvrière) replica anche alle accuse di razzismo in divisa: "La Polizia riflette realmente l'immagine della sua popolazione - dice - la gente pensa che la polizia sia razzista, ma nel nostro Paese abbiamo persone di tutte le etnie e lavoriamo tutti bene insieme".

I recenti annunci del ministro dell'Interno, Christophe Castaner, sono un esercizio di diplomazia ma, nel merito, non sono riusciti a spegnere la scintilla del dissenso.
"La polizia francese non è la polizia americana - commenta Castaner - le domande legittime devono essere poste. Dopo diversi mesi di lavoro la commissione (sulle procedure di Polizia) mi ha riferito i suoi risultati e ho deciso di intervenire perché nessuno debba rischiare la vita durante un arresto. Il metodo noto come dello strangolamento sarà abbandonato e non sarà più insegnato nelle scuole di Polizia e di Gendarmeria".

"Oggi ci vogliono impedire di lavorare", è la replica dei sindacati che hanno promosso la protesta della deposizione delle manette davanti ai Commissariati.
"La tecnica sotto accusa - aggiunge Leveau - è molto importante durante l'ammanettamento. Non teniamo ferme le persone per otto minuti, lo facciamo solo per lo stretto necessario. E non abbiamo una tecnica sostitutiva. Allora come facciamo oggi?".

In un tweet, il prefetto di Parigi Didier Lallement invita a non avere dubbi in un momento così particolare in cui l'azione della Polizia è messa in discussione in maniera permanente e sempre più aggressiva.

Euronews
Tweet del prefetto di ParigiEuronews

Per gli uomini in divisa, scesi in piazza per manfestare contro il nuovo corso annunciato da Castaner, c'è anche una questione di principio da rimarcare: 'la Polizia non è razzista, basta con i falsi processi'.