ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Voglia di mare e di normalità: l'Europa riapre e cala la maschera

euronews_icons_loading
Spiagge tedesche nell'era del Coronavirus
Spiagge tedesche nell'era del Coronavirus   -   Diritti d'autore  Jens Buettner/(c) dpa-Zentralbild
Dimensioni di testo Aa Aa

La Torre di Pisa riapre e attende i turisti stranieri

Dai monumenti storici alle spiagge, fra Italia e resto l'Europa, la lenta uscita dal tunnel del Coronavirus si misura sempre più in riaperture e voglia d'estate. In attesa che mercoledì cadano le ultime barriere a spostamenti interregionali e dall'estero, la Torre di Pisa è tornata ad accogliere soprattutto turisti locali.

Euronews
La Torre di Pisa ha riaperto le porte. Dal 3 giugno potrà accogliere anche turisti da altre regioni e dall'esteroEuronews

Repubblica Ceca: la carta della gratuità per rilanciare il turismo

Corsa alla ripartenza del turismo anche in Repubblica Ceca, dove il rilancio è affidato questo weekend alle offerte promozionali: accesso gratuito, e già lunghe code, davanti a principali monumenti e luoghi storici storici del Paese. La Polonia cala invece la maschera. Cade l'obbligo di portarla in pubblico, se non sui trasporti pubblici e in luoghi chiusi che non permettano un distanziamento sociale di due metri. E cadono anche le limitazioni d'accoglienza per ristoranti, negozi e luoghi di culto.

Euronews
La Repubblica Ceca tenta il rilancio del turismo, giocando la carta della gratuità: lunghe file a PragaEuronews

Controlli e sensibilizzazione sulle spiagge. Marina mobilitata in Portogallo

Marina mobilitata, in Portogallo, per evitare il sovraffollamento sulle spiagge. Difficile impedirne l'accesso, ma l'obiettivo sarà anche sensibilizzare. L'Italia ci prova allontanando gli ombrelloni negli stabilimenti balneari e con altre iniziative a macchia di leopardo sul territorio. Tra le raccomandazioni anche il mantenimento della distanza in acqua e l'accesso su prenotazione alle spiagge libere. Sta invece un passo indietro la Macedonia del Nord, con il presidente Stevo Pendarovski che ha dovuto arrendersi ai numeri ancora elevati di decessi e contagi: ancora due settimane di stato d'emergenza e più rigide misure di contenimento, quindi, e poi si vedrà.

Euronews
Controlli e sensibilizzazione sulle spiagge portoghesi, per garantire il rispetto del distanziamento socialeEuronews

Von der Leyen a Trump sul ritiro dall'OMS: "Presidente ci ripensi"

Da Bruxelles, intanto, l'invito di Ursula von der Leyen a Trump a fare marcia indietro sul ritiro dei finanziamenti USA all'Organizzazione Mondiale della Sanità. "L'OMS deve poter continuare a guidare la risposta globale alla pandemia - ha detto la presidente della Commissione Europea - e per questo c'è bisogno di tutti".

Olivier Hoslet, Pool Photo via AP
Appello della presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen a Trump: "Sul ritiro dall'OMS ci ripensi"Olivier Hoslet, Pool Photo via AP