Coronavirus: infermieri davanti Regione, vogliamo rispetto

Coronavirus: infermieri davanti Regione, vogliamo rispetto
Protesta a Torino del sindacato Nursind, stipendi inadeguati
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 20 MAG - Le mani incatenate, sacchi dell'immondizia addosso al posto dei camici, buttati per terra. E' la protesta degli infermieri del Nursind andata questa mattina in scena in piazza Castello, a Torino, davanti al palazzo della Regione Piemonte. Un flash mob organizzato per denunciare le condizioni di lavoro degli ultimi mesi e chiedere il giusto riconoscimento economico per quanto fatto, fino ad ora soltanto promesso dalla Regione. "Siamo qui per chiedere conto delle vostre promesse - hanno detto i manifestanti dando lettura di un documento - I nostri sono stipendi inadeguati, nessun bonus e nessun premio sanerà le nostre perdite, ma un segnale di rispetto lo pretendiamo". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Vendetta, geopolitica e ideologia: perché l'Iran ha attaccato Israele

Gaza, Hamas rifiuta la proposta israeliana di cessate il fuoco e difende Teheran: Attacco meritato

Europee, i conservatori francesi fanno campagna elettorale sull'immigrazione al confine italiano