ULTIM'ORA
euronews_icons_loading
Covid 19: corteo distanziato a Lisbona contro la crisi e il precariato

In Portogallo, a Lisbona, il sindacato ha promosso una manifestazione, il 1 maggio, nel rispetto delle misure di prevenzione anti Covid 19.
I dimostranti hanno marciato in corteo, ma rispettando il distanziamento sociale: indossando maschere facciali, circa 500 persone hanno scandito slogan contro i licenziamenti e i contratti di lavoro precari.

Lo stato di emergenza in Portogallo terminerà sabato sera, quando le misure saranno declassate a "stato di calamità", con la rimozione di molte restrizioni.

Da lunedì, i piccoli negozi, i saloni di parrucchieri, le biblioteche, gli autosaloni e gli uffici fiscali del governo potranno riaprire.