Bologna, protesta contro restrizioni

Bologna, protesta contro restrizioni
In Piazza Maggiore commercianti, professionisti, ex politici
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 2 MAG - Partita con un tamtam su Facebook come simbolica 'riunione di condominio contro le misure restrittive imposte dal Governo', ha attirato diverse decine di persone una manifestazione di protesta organizzata in mattinata a Bologna, nella centralissima Piazza Maggiore. I partecipanti, fra i quali commercianti, professionisti e diversi ex politici di destra, si sono radunati sul 'crescentone', tutti con mascherine e a distanza di sicurezza, esibendo cartelli con indicati articoli della Costituzione. Secondo gli organizzatori dell'iniziativa, infatti, i recenti Dpcm che hanno limitato le libertà di movimento dei cittadini non sarebbero giuridicamente legittimi. Tra le altre richieste esposte dagli organizzatori, anche la riapertura delle attività economiche ancora chiuse. Una foto della manifestazione è stata condivisa nel pomeriggio su Facebook da Matteo Salvini, con il commento: "Gente libera oggi a Bologna, siamo con voi".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: i russi vogliono conquistare Chasiv Yar entro il 9 maggio

Gli eurodeputati chiedono di sequestrare i beni russi congelati

Difesa: Rishi Sunak annuncia piano aumento spesa al 2,5 per cento del Pil