ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Azzolina, lezioni metà scuola, metà casa

Azzolina, lezioni metà scuola, metà casa
Mai parlato di doppi turni, a settembre classi in collegamento
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 2 MAG – “Non abbiamo mai parlato di doppi
turni” per la ripresa della scuola a settembre. Lo ha
sottolineato il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina a
Skytg24 spiegando che l’ipotesi è quella di dividere le classi:
“la metà degli studenti per metà settimana” andrebbe a scuola,
poi l’altra metà, e comunque si terrebbero sempre gli studenti
che sono a distanza “collegati, così la socialità resta”.
Resterebbe una classe metà in presenza e metà in collegamento
perché “non possiamo far tornare gli studenti a scuola con 28-30
persone per classe. Io ho sempre fatto una battaglia contro le
classi-pollaio”. “A settembre si deve tornare a scuola,
gli studenti hanno diritto di tornare a scuola” e questo vale
anche “per le scuole elementari”. Per questo si pensa a “una
didattica mista”, in parte in presenza e in parte online a
distanza ma con la stessa classe.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.