EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Azzolina, lezioni metà scuola, metà casa

Azzolina, lezioni metà scuola, metà casa
Mai parlato di doppi turni, a settembre classi in collegamento
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 2 MAG - "Non abbiamo mai parlato di doppi turni" per la ripresa della scuola a settembre. Lo ha sottolineato il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina a Skytg24 spiegando che l'ipotesi è quella di dividere le classi: "la metà degli studenti per metà settimana" andrebbe a scuola, poi l'altra metà, e comunque si terrebbero sempre gli studenti che sono a distanza "collegati, così la socialità resta". Resterebbe una classe metà in presenza e metà in collegamento perché "non possiamo far tornare gli studenti a scuola con 28-30 persone per classe. Io ho sempre fatto una battaglia contro le classi-pollaio". "A settembre si deve tornare a scuola, gli studenti hanno diritto di tornare a scuola" e questo vale anche "per le scuole elementari". Per questo si pensa a "una didattica mista", in parte in presenza e in parte online a distanza ma con la stessa classe.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: Euronews intervista Anders Vistisen, spitzenkandidat di Identità e Democrazia

Le notizie del giorno | 29 maggio - Serale

Difesa: Mare Aperto 2024, la più grande esercitazione navale nel Mediterraneo centrale